Tuttoscuola: Contenzioso

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Contenzioso

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Contenzioso: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Fa scrivere ad alunno ‘Sono deficiente’, condanna mitigata

La Cassazione ha parzialmente confermato la sentenza di condanna per un’insegnante palermitana, accusata di abuso dei mezzi di correzione, perché aveva costretto un alunno a scrivere per 100 volte “sono un deficiente”. All’insegnante di scuola media sono stati inflitti 20 giorni dalla Suprema Corte, mentre era stata assolta in primo grado e condannata invece […]

Il federalismo difficile: un contenzioso politicamente marcato

La sentenza n. 147/2012 della Corte Costituzionale stimola una riflessione di carattere generale sulle prerogative autonomistiche delle Regioni, quelle a statuto ordinario e quelle a statuto speciale, ma anche sulle ragioni per le quali il Miur non ha ancora ratificato l’Accordo quadro definito nel lontano giugno 2010 nella sede tecnica della Conferenza Unificata che prevedeva […]

Dimensionamento incostituzionale/1. Urge intesa forte in Conferenza unificata

Preso di sorpresa dalla sentenza della Corte Costituzionale n. 147/2012, che sui ricorsi presentati da molte regioni ha dichiarato l’incostituzionalità dell’art. 19, comma 4 del decreto legge n. 98/2011 concernente il dimensionamento della rete scolastica, il Miur ha riunito i vertici per valutare il da farsi. La Corte ha ritenuto illegittima l’imposizione del numero […]

Dimensionamento incostituzionale. E ora?

La Corte Costituzionale, dunque, con sentenza n. 147 depositata il 7 giugno scorso, a seguito del ricorso presentato da Toscana, Emilia Romagna, Liguria, Puglia, Umbria, Basilicata e Sicilia, ha dichiarato l’illegittimità del nuovo dimensionamento della rete scolastica disposto dalla legge n. 111/2011. Erano stati impugnati due commi dell’art. 19: uno (il quarto) riguardante la […]

Forgot Password