Tuttoscuola: Poteri dei dirigenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Poteri dei dirigenti

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Poteri dei dirigenti: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Nomi dei firmatari di un esposto: Il dirigente scolastico può oscurarli?

La domanda Il dirigente scolastico, sulla base di un esposto presentato dai genitori di uno dei miei alunni, ha attivato una contestazione di addebiti a fini disciplinari. Alla mia richiesta di avere pieno accesso all’esposto, al fine di predisporre una difesa puntuale e adeguata, il dirigente, nel fornirmene copia, ha cassato i nominativi dei firmatari. È […]

Perché escludere i dirigenti scolastici del 1° ciclo dalle commissioni di maturità?

L’Anp, l’Associazione Nazionale Presidi, ha intrapreso da alcune settimane una rivendicazione in difesa dei dirigenti scolastici del primo ciclo che, secondo il ministero dell’istruzione, da quest’anno non avrebbero diritto di essere nominati presidenti nelle commissioni di maturità, come invece è sempre avvenuto in passato.    Nel suo ultimo comunicato l’Anp dichiara che “Nell’imminenza della pubblicazione della […]

Contratto scuola: imbrigliata la premialità docenti? Per il Miur, no

Contratto scuola/2 Gilda e Snals erano stati chiari: la Buona Scuola è da abrogare, e il contratto può essere lo strumento per avviarne il superamento. È forse anche per questo, oltre che per l’insoddisfazione degli incrementi stipendiali ritenuti esigui, che per il momento non hanno voluto sottoscrivere il proprio assenso all’ipotesi contrattuale, anche se vi […]

Nuovo contratto e premio al merito: a che punto siamo

Nuovo contratto e premio al merito/1 Quando la legge sulla Buona scuola introdusse un premio per gli insegnanti meritevoli sembrò si trattasse di una sorta di compensazione con incentivi distribuiti sotto altre voci a docenti che prestavano la loro opera oltre il normale insegnamento nelle attività di funzionamento delle scuole e che erano scomparsi dalle […]

Nuovo contratto e premio al merito: occasione per una retromarcia?

Nuovo contratto e premio al merito/2 L’entrata in scena del nuovo contratto potrebbe riportare gli incentivi dal versante individuale, che si è voluto chiamare merito, ad una contrattazione collettiva, centrata sulle funzioni, sia a livello nazionale che di istituto. Rimangono infatti due opposti punti di vista: una valutazione dei singoli basata su modalità competitive e […]

Forgot Password