Tuttoscuola: POF

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

POF

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

POF: Altre Notizie

1 2 3 5
TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

La grande fuga verso i licei/2: per De Mauro è colpa della Moratti

Secondo l’ex ministro Tullio De Mauro, intervistato da “Repubblica” (30 gennaio) la fuga dai tecnici accade “per merito della signora Moratti, che quand’era ministro ipotizzò di regionalizzare le scuole tecniche lasciando allo Stato i licei“, ma anche per colpa della “famigerata macchina del ‘POF’, il piano dell’offerta formativa, che rappresenta ormai il contratto integrativo delle […]

Autonomia da estendere, da ridurre o da bene interpretare?

Intervenendo a Firenze ad un convegno sulla scuola l’ex ministro dell’istruzione Luigi Berlinguer ha sostenuto che “occorre estendere l’autonomia” e che a tal fine “va interpretato il pacchetto del 20% dei programmi scolastici“. Berlinguer continua ad occuparsi di scuola in qualità di presidente del gruppo di lavoro interministeriale per lo sviluppo della cultura scientifica […]

I sindacati per la proroga dei termini dei bilanci annuali

Molte scuole non sono in grado di rispettare il termine del 15 dicembre per l’approvazione del programma annuale e dei bilanci: non sono materialmente in condizione di farlo per mancanza di risorse. Buona parte dei fondi 2007 per il pagamento del salario accessorio non sono ancora stati accreditati alle scuole, e permangono incertezze sulla terza […]

La ‘via italiana’ alla scuola interculturale

Il documento “La via italiana alla scuola interculturale”, recentemente presentato dal ministro della PI Fioroni e predisposto dall’Osservatorio per l’integrazione degli alunni stranieri, si iscrive nel segno della continuità con il passato. Se questo è un bene dal punto di vista della filosofia di fondo, non lo è altrettanto da quello dei contenuti specifici, poiché […]

La classe dei bocciati/2. Che cosa si fa all’estero

In molti sistemi scolastici, europei ed extraeuropei, è diffusa la pratica dello “streaming“, che consiste nella formazione di classi (o addirittura tipi di scuola, come avviene in Germania) di diverso livello e difficoltà. Si va da forme più leggere e transitorie di raggruppamento degli allievi all’interno delle scuole (classi aperte, sottogruppi temporanei di livello), esperienze […]

Forgot Password