Tuttoscuola: Politiche formative

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Politiche formative

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Politiche formative: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Corso sulla sicurezza a scuola: promettenti i primi riscontri

Nel numero 619/771 di TuttoscuolaFOCUS sono state fornite informazioni sul progetto “A scuola di sicurezza: meglio preparati che spaventati” promosso da Tuttoscuola, dall’Istituto di Istruzione Superiore statale Giosuè Carducci di Roma e dall’Agenzia Gruppo FM Srl di Fiano Romano, riguardante la formazione obbligatoria e specialistica in materia di sicurezza per i lavoratori del mondo della […]

ANISA e MIBACT: focus seminariale di formazione per i docenti di storia dell’arte

L’11 e il 12 febbraio si svolgerà, presso la sede della Direzione Generale Educazione e Ricerca del MIBACT (Roma, Via Milano 76), un seminario di formazione per docenti promosso in collaborazione con l’ANISA, la storica associazione degli insegnanti di Storia dell’Arte italiani. L’iniziativa è incentrata sulle novità della Legge 107, con una particolare attenzione […]

Giustizia in educazione. Potenzialità e limiti della formazione in servizio

Per vincere la battaglia dell’inclusione e rimuovere le cause della dispersione sarebbe servito un programma nazionale, con obiettivi stringenti assegnati alle scuole comprensivi di un precoce intervento organizzato quando si manifestano i primi disagi, con il coinvolgimento della famiglia, e di corsi di recupero pomeridiani ed estivi obbligatori, ha detto Vinciguerra (in allegato il testo […]

La Carta dell’aggiornamento deve fare i conti con la rendicontazione

Dopo che gli ultimi docenti immessi in ruolo nella fase C entro il novembre scorso hanno incassato anch’essi i 500 euro per l’aggiornamento, sono diventati più di 700 mila gli insegnanti statali che in questi mesi hanno cominciato a spendere quel bonus (forse inaspettato) per migliorare il loro livello professionale. Il ministero dell’istruzione ha […]

37599

Madia: 500 euro anche per acquisto quotidiani

“Quotidiani compresi nei 500 euro per gli insegnanti? Perchè no?“. Lo ha detto la ministra della Pubblica amministrazione, Marianna Madia, rispondendo alle domande del videoforum su Repubblica Tv. “I quotidiani sono fondamentali per tutti noi per capire a che punto sta il dibattito pubblico – ha aggiunto -, nelle scuole ritengo che sia fondamentale […]

Forgot Password