Tuttoscuola: Ordinamenti e riforme

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Ordinamenti e riforme

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Ordinamenti e riforme: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Maturità 2019: dalla terza guerra mondiale a Guernica di Escobar, tutti gli strafalcioni degli studenti

La nuova formulazione dell’esame di Stato non l’ha reso immune agli errori pronunciati e scritti dai maturandi 2019 durante le prove. Skuola.net ha fatto il tradizionale sondaggio in cerca dei più esilaranti scivoloni andati in scena dinanzi alle Commissioni. A spifferarli i loro compagni di classe – in totale sono stati circa 6mila – che hanno […]

Regionalismo differenziato: Hic Rhodus. Che cosa dice il ‘contratto’

Regionalismo differenziato/1 Se il Matteo Salvini ministro dell’interno – nella sua campagna elettorale permanente – ha costruito buona parte del suo successo elettorale e sondaggistico spingendo sul pedale della politica anti-immigrati, il Matteo Salvini segretario della Lega deve lo sfondamento realizzato nel Nord del Paese, dal Piemonte all’Emilia-Romagna, all’impegno a portare a termine il processo […]

Esame di maturità: un rito che è un’opportunità

L’Esame di Stato 2019, ormai prossimo alla conclusione, ha introdotto molte novità che hanno generato, sicuramente, preoccupazioni ed ansie in studenti e docenti, ma ha lasciato immutato il valore intrinseco dell’esame stesso, le emozioni e le aspettative che porta con sé. In definitiva, nonostante il cambiamento pressoché radicale, l’Esame di Stato rappresenta per gli studenti […]

Regionalismo differenziato: una nuova logica di governo centrale e periferica

Regionalismo differenziato/3 La “rivoluzione” introdotta nel 2001 dalla riforma del Titolo V, per la materia dell’“istruzione scolastica” è rimasta largamente incompiuta. È mancata, in grandissima parte, la reale transizione delle funzioni esercitate dall’amministrazione (centrale e periferica) dello Stato alla sfera regionale. Non sono stati definiti, infatti,i livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e […]

Regionalismo differenziato: l’aspra opposizione dei sindacati

Regionalismo differenziato/2 Se il patto di governo salterà, è possibile che si vada a nuove elezioni con un M5S più arroccato su posizioni identitarie e di opposizione frontale alla Lega e ai suoi alleati sulle questioni economiche, sociali e istituzionali, tra le quali in particolare evidenza quella dell’autonomia regionale differenziata. In questo potrebbe trovare una […]

Forgot Password