Tuttoscuola: Dirigere la scuola

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Dirigere la scuola

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Dirigere la scuola: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Rivoluzione organizzativa/3: il nuovo dimensionamento dei 1000 alunni

Se il semplice accorpamento sembra riguardare soltanto i 2.120 circoli didattici e le 1.198 presidenze, cioè 3.318 istituzioni scolastiche della vecchia organizzazione, in effetti il “terremoto” riguarderà anche la maggior parte dei vecchi istituti comprensivi. Perché? L’innalzamento nel 1° ciclo del parametro di dimensione delle istituzioni scolastiche (la misura è costituita dal numero di […]

Rivoluzione organizzativa/4: se a Belluno gli istituti passano da 5 a 3

Vediamo un esempio concreto di cosa potrà accadere con la prevista riorganizzazione della rete scolastica. Prendiamo la città di Belluno, dove vi sono cinque istituzioni scolastiche del 1° ciclo (tre circoli didattici e due istituti principali di scuola secondaria di I grado) che per l’anno scolastico 2011-12 avranno questa dimensione scolastica di alunni: […]

Rivoluzione organizzativa/5: le scuole sotto i 500 alunni (e senza dirigente)

Nel 2008, quando era stata prevista una revisione della rete scolastica che sostanzialmente naufragò per l’opposizione di molte regioni all’invasione di competenza da parte del Miur, vi erano circa 2.600 istituzioni scolastiche sotto i 500 alunni (addirittura 695 erano scese irregolarmente sotto i 300 alunni, un limite vietato dalla legge). Da allora la sostanza […]

Rivoluzione organizzativa/6: ecco dove si sopprimeranno le scuole

Parametri e criteri sono uguali per tutti, ma le decisioni degli Enti Locali e, soprattutto, le situazioni demografiche condizioneranno gli esiti finali delle istituzioni scolastiche da sopprimere. La popolazione scolastica, come si sa, da diversi anni è in diminuzione nelle aree meridionali e in aumento in quelle settentrionali. Conseguentemente il numero medio di […]

Rivoluzione organizzativa/7: ecco le riduzioni degli organici di presidenze e segreterie

In questa manovra finanziaria non vengono toccati gli organici dei docenti statali. La ristrutturazione in istituti comprensivi nel 1° ciclo non mette in discussione il loro posto di lavoro. Capiterà che cambieranno istituzione di appartenenza e faranno parte di nuovi collegi dei docenti più numerosi e composti da quote di collegi di istituzioni soppresse, […]

Forgot Password