Tuttoscuola: Riforme Carrozza

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Riforme Carrozza

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Riforme Carrozza: Altre Notizie

1 12 13 14
TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Licei di quattro anni: meglio tardi che mai

La notizia che tre scuole secondarie superiori della Lombardia (tutte e tre paritarie) sono state autorizzate dal ministro dell’istruzione Carrozza a sperimentare la riduzione di un anno della durata del percorso liceale, dando seguito concreto a un progetto dell’ex ministro Profumo, ha suscitato l’immediata opposizione dei sindacati della scuola che – al di là delle […]

Cisl scuola: no ai licei di 4 anni

“Apre a un’avventura poco meditata e pericolosa l’autorizzazione, che la ministra Carrozza ha concesso ad un Istituto di Scuola Secondaria Superiore” (in realtà sono tre, ndr) “di offrire ai suoi studenti un percorso scolastico da compiere in soli quattro anni”. Lo scrive in una nota Francesco Scrima, segretario della Cisl scuola. La prima obiezione […]

Licei a 4 anni: Scrima, no grazie

Anche la Cisl-scuola, come la Cgil-scuola e lo Snals, critica senza mezzi termini la sperimentazione dei licei a 4 anni, giudicandola una sortita superficiale e avventurosa Scrima, segretario generale del sindacato cislino, ha dichiarato che l’autorizzazione che il ministro Carrozza ha concesso ad un Istituto di Scuola Secondaria Superiore per un percorso scolastico da […]

Università: Carrozza bacchetta gli ex colleghi

”Il governo Monti preferì non inserire una soglia alle possibili penalizzazioni degli atenei. La decisione di spingere all’estremo possibile la meritocrazia non è stata accompagnata da un pavimento che potesse in qualche modo attutire le conseguenze di una caduta di risorse e di assunzioni. Su questo punto credo che sia possibile operare. Ma smettiamola di […]

Forgot Password