Tuttoscuola: Sviluppo professionale

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Sviluppo professionale

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Sviluppo professionale: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

La chiamata diretta: un’operazione di potere o espressione di autonomia?

La chiamata diretta/1 La chiamata diretta dei docenti da parte dei dirigenti scolastici ha determinato un corto circuito che ha mandato in fumo l’impianto su cui si basava una delle principali innovazioni introdotte dalla buona scuola: il passaggio da procedure automatiche a scelte discrezionali, con ricadute sulla mobilità dei docenti e sugli incentivi al merito. […]

Nuovo contratto e premio al merito: a che punto siamo

Nuovo contratto e premio al merito/1 Quando la legge sulla Buona scuola introdusse un premio per gli insegnanti meritevoli sembrò si trattasse di una sorta di compensazione con incentivi distribuiti sotto altre voci a docenti che prestavano la loro opera oltre il normale insegnamento nelle attività di funzionamento delle scuole e che erano scomparsi dalle […]

Nuovo contratto e premio al merito: occasione per una retromarcia?

Nuovo contratto e premio al merito/2 L’entrata in scena del nuovo contratto potrebbe riportare gli incentivi dal versante individuale, che si è voluto chiamare merito, ad una contrattazione collettiva, centrata sulle funzioni, sia a livello nazionale che di istituto. Rimangono infatti due opposti punti di vista: una valutazione dei singoli basata su modalità competitive e […]

CCNL: ecco cosa potrebbe non esserci nell’atto di indirizzo per il rinnovo

Dai resoconti sindacali e dalle prime valutazioni seguite all’incontro presso il Miur, in vista dell’atto di indirizzo che il Governo dovrà predisporre per il rinnovo del CCNL, è risultato di primaria importanza il riferimento all’Accordo generale del 30 novembre 2016 anche da parte della delegazione ministeriale guidata dal Sottosegretario De Filippo. Non è però dato […]

In vista del contratto scuola: quella voglia di deroga

Prima di dare inizio alle trattative per il rinnovo del contratto del personale della scuola, i sindacati, in particolare la Flc-Cgil, chiedono l’applicazione dell’accordo confederale del 30 novembre scorso sui rapporti tra legge e contratto. “Il Governo si impegna a rivedere gli ambiti di competenza, rispettivamente, della legge e della contrattazione, privilegiando la fonte contrattuale […]

Forgot Password