Tuttoscuola: Nomine in ruolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Nomine in ruolo

I nostri dossier

Speciale Card docente

Il nuovo dossier di Tuttoscuola sulla Card docente, anno secondo. Si ricomincia con qualche difficoltà: la nuova formula della card docente per l’aggiornamento, a poco più di un mese dal suo avvio, non funziona ancora a pieno regime. Un avvio rallentato dal non completo incontro domanda-offerta, cioè dalla richiesta di acquisti da parte dei docenti […]

Nomine in ruolo: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Legge di stabilità/2: la proposta per le graduatorie nazionali

Per sua natura la legge di stabilità dovrebbe regolare soltanto questioni che hanno incidenza economica con variazioni di spesa sul bilancio statale, ma, come si sa, in materia legislativa le vie parlamentari sono infinite. Alcuni parlamentari della maggioranza hanno voluto recuperare la proposta avanzata tempo fa da Tuttoscuola sulla costituzione di graduatorie nazionali per […]

Nuove assunzioni nel 2016/17, ma con accorpamenti

Trasformazione dell’organico di fatto in organico di diritto, con l’assunzione di nuovo personale della scuola. È quanto prevede un articolo della bozza di manovra, secondo quanto riferisce l’agenzia Public Policy che ne ha preso visione. La legge di Bilancio, dunque, stanzia nuove risorse per la creazione di cattedre: 140 milioni di euro per il […]

La questione dei docenti meridionali: per Giannini è naturale il trasferimento altrove

Quest’estate, in occasione dei trasferimenti dei docenti sugli ambiti territoriali, è stata per prima Tuttoscuola a rilevare il pesante squilibrio tra il numero dei docenti del Mezzogiorno rispetto ai posti disponibili su quel territorio. Una specie di questione meridionale, circoscritta a quei 70 mila docenti trasferiti in varie parti d’Italia, che probabilmente è estesa […]

La questione dei docenti meridionali/2: la soluzione è il concorso?

Sulle polemiche che hanno accompagnato l’inizio di questo anno scolastico per l’eccesso di mobilità degli insegnanti, il ministro Giannini nel corso del question time al Senato ha respinto implicitamente le accuse di ‘deportazione’ degli insegnanti, precisando che quanto avvenuto non è stato conseguenza di un obbligo. “Non lo è stato con la legge n. […]

Forgot Password