Tuttoscuola: Attualità

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Attualità

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Attualità: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Ultimo giorno di scuola e Maturità 2018: l’in bocca al lupo del ministro Bussetti

Pubblichiamo di seguito il saluto e il Ringraziamento del Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, in occasione della conclusione dell’anno scolastico 2017/2018 e dell’inizio degli Esami di Stato. “Carissimi, mi rivolgo a tutti voi, ora che l’anno scolastico volge al termine, con un messaggio di saluto e gratitudine. Voglio ringraziare tutti, proprio tutti, coloro che operano nel […]

Il Dostoevskij immaginario del premier Conte

Populismo e dintorni/2 Come si nota nel passaggio dell’intervento svolto dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte al Senato, riportato per intero nella precedente notizia, compare a un certo punto un inciso, inserito nel contesto della argomentazione a sostegno di una lettura positiva del populismo, che fa riferimento allo scrittore russo Dostoevskij: “– e qui traggo […]

Cellulari vietati a scuola: approvata la legge in Francia

L’Assemblea Nazionale francese ha approvato oggi una legge che vieta l’uso dei telefoni cellulari a scuola per gli alunni di scuola elementare e media. Sarà consentito l’uso del telefono per fini didattici e negli spazi della scuola, se previsto dai regolamenti interni. Il divieto interesserà direttamente circa il 93% degli alunni francesi di questi due settori […]

“Sdoganare la comunità educante”

Sdoganare la “comunità educante”. Carlo Borgomeo, presidente della fondazione “con i bambini”, lo dice scandendo bene le parole. E chiarisce: “Vorremmo che questo concetto fosse compreso anche dai non addetti ai lavori, dai ragazzi alle famiglie, dal mondo della comunicazione alle istituzioni locali, perché rappresenta una svolta necessaria per combattere il fenomeno della povertà minorile”.  […]

Forgot Password