Tuttoscuola: Rapporto Stato - Regioni

Rapporto Stato - Regioni

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Rapporto Stato - Regioni: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

L’autonomia scolastica e il progetto di autonomia differenziata regionalista/3

Una quota dei piani di studio è riservata alle regioni fin dal 2003 (L. 53), per gli aspetti di interesse particolare anche collegati con le realtà locali. La regione Lombardia fin dal 2009 aveva emanato indirizzi per le scuole di primo e secondo grado che indicavano obiettivi prioritari all’interno di standard di apprendimento nazionali, con […]

L’autonomia scolastica e il progetto di autonomia differenziata regionalista/2

All’alba del nuovo millennio ci fu il secondo spartiacque e cioè chi voleva una scuola del territorio, che entrasse a far parte delle autonomie locali, pur all’interno di un sistema nazionale, il quale avrebbe dovuto essere governato da norme generali (art. 117 della Costituzione) e rispondere a standard ormai divenuti almeno europei. Ma c’è anche […]

Autonomia differenziata: slitta, probabilmente a dopo le elezioni (europee e/o politiche)

Autonomia differenziata/2 Sul tema dell’autonomia differenziata, diventato rapidamente un (ulteriore) motivo di contenzioso politico tra la Lega e il Movimento 5 Stelle,  il leader della Lega Matteo Salvini ha detto che “Sulle autonomie la strada maestra è la Costituzione, noi stiamo applicando quanto previsto dalla Costituzione: non c’è un’idea della Lega, è la Costituzione che […]

I livelli essenziali delle prestazioni: dispositivi per l’equità o nuovo inciampo politico?

Il regionalismo nelle politiche formative filtra fin dalla Costituzione del 1948, che da un lato riconosceva le autonomie territoriali e dall’altro lasciava allo Stato le “norme generali sull’istruzione”. L’approccio alla nuova repubblica fu visto soprattutto nei diritti dei cittadini ad usufruire di un servizio; poco o nulla dalla parte del sistema – basti vedere la […]

Autonomia differenziata: no dei sindacati

Autonomia differenziata/1 La questione dell’autonomia regionale differenziata chiesta da tre Regioni del Nord, partita in sordina, è cresciuta nelle ultime settimane con una velocità e una asprezza che fanno ben intendere quali retroscena e implicazioni stiano dietro una controversia solo in apparenza giuridico-istituzionale, ma in sostanza tutta politica, afferendo a due diverse visioni del ruolo […]

Forgot Password