Tuttoscuola: Giustizia ordinaria

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Giustizia ordinaria

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Giustizia ordinaria: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

‘Pillole del sapere’: prosciolti tre funzionari Miur

Si è chiusa con un nulla di fatto giudiziario la vicenda delle “pillole del sapere”. “Non luogo a procedere perché il fatto non costituisce reato”, ha sentenziato il gup di Firenze, Tommaso Picazio. Sono così stati prosciolti l’ex capo del dipartimento Programmazione e gestione delle risorse del Miur, Giovanni Biondi, l’ex direttore generale del Dipartimento […]

Codacons, ricorso collettivo per mancato ‘sostegno’ a scuola

Il Codacons lancia un ricorso collettivo al Tribunale Civile di Roma contro il Ministero dell’Istruzione e i singoli Istituti scolastici della capitale, in merito al mancato rispetto delle ore di sostegno ai minori portatori di handicap grave. “Nonostante venga effettuato un Piano Educativo Individualizzato che attribuisce un determinato numero di ore di sostegno al […]

Il sostegno può essere ridotto a causa della crisi finanziaria?

Quando con la legge finanziaria 2008 venne fissato in organico di diritto un limite massimo di posti di sostegno (90.032) con l’obiettivo di stabilizzarne una congrua quota, dalla Sicilia partirono ricorsi alla Corte costituzionale per delegittimare quel tetto fissato. E la Consulta dichiarò illegittimo quel limite, consentendo a migliaia di famiglie di ottenere le […]

Flc Cgil: speranza per centinaia di migliaia

“La Corte Giustizia Europea ha deciso che i precari della scuola con più di 36 mesi di servizio hanno diritto all’assunzione a tempo indeterminato. La sentenza è destinata a fare da apripista e dare una speranza alle centinaia di migliaia di precari che da anni coprono posti vacanti facendo funzionare le scuole, gli enti di […]

Uil Scuola: immissioni in ruolo subito su tutti i posti disponibili

 Per Massimo Di Menna, segretario della Uil scuola, “la questione precariato rimane esplosiva; il governo recuperi il valore del confronto con il sindacato. Da molti anni la Uil Scuola ha denunciato l’anomalia di contratti a termine reiterati in presenza di posti, sia di insegnamento che di personale Ata, disponibili, e ha promosso contenziosi giurisdizionali, in […]

Forgot Password