Tuttoscuola: Spezzoni di cattedra

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Spezzoni di cattedra

I nostri dossier

Largo ai CPIA, scuole di cittadinanza e benessere per adulti e stranieri

Il Dossier “Largo ai CPIA: scuole di cittadinanza e benessere per adulti italiani e stranieri” è stato elaborato dalla rete nazionale dei CPIA RIDAP, con la ormai storica collaborazione di Tuttoscuola, in occasione dei dieci anni della propria attività (2012-2022), allo scopo di presentare a un pubblico più ampio le caratteristiche di queste particolari istituzioni scolastiche […]

Spezzoni di cattedra: Altre Notizie

Altri dalla categoria

La questione delle nuove regole per le supplenze nella primaria

Continuano al Miur gli incontri per definire nuovi criteri e modalità per le supplenze brevi nella scuola primaria, anche per risolvere questioni che continuano a generare discussioni e conflitti all’interno del collegio dei docenti. La Uil-scuola dedica una particolare attenzione al problema, riservando un apposito spazio sul proprio sito (www.uilscuola.it) nel quale afferma, tra […]

Gli spezzoni di lingua inglese nella primaria e il tempo di programmazione

Le due ore di programmazione settimanale vanno assegnate e retribuite anche agli “spezzonisti”. Gli spezzoni di cattedra sono una realtà specifica della scuola secondaria, mentre nella primaria l’unico caso presente è quello dell’insegnamento della religione cattolica, per il quale, a due ore per classe alla settimana, si rende necessario a volte accorpare nomine relative a […]

18 ore: eppur si muove

La rigidità della composizione delle cattedre comunque a 18 ore, voluta dalla finanziaria 2003 e criticata per gli effetti di possibile discontinuità didattica, si sta stemperando. Il sen. Valditara, di Alleanza Nazionale, che fin dall’inizio aveva espresso perplessità sulla applicabilità della norma (che dovrebbe servire a risparmiare spezzoni di cattedra e nomine di personale […]

Un contenzioso sulle ore eccedenti

Mentre i dirigenti scolastici si preparano a mettere in pratica l’utilizzo generalizzato degli insegnanti per coprire nella scuola secondaria gli spezzoni di cattedra allettandoli con la prospettiva di una robusta integrazione della busta paga (vedi TuttoscuolaNEWS n. 66 del 9 settembre), viene un altolà proprio dal ministero dell’Istruzione, che aveva voluto quella norma delle ore […]

Ore di straordinario a scuola: fino a 350 euro netti al mese

Lavorare (e guadagnare) a scuola di più: sì o no? Nella legge finanziaria 2002, come si ricorderà, è previsto da questo anno scolastico che nella scuola secondaria (media e superiore) gli insegnanti possano prestare ore eccedenti: “Nel rispetto dell’orario di lavoro definito dai contratti collettivi vigenti, i dirigenti scolastici attribuiscono ai docenti in servizio nell’istituzione […]

Forgot Password