Notizie in evidenza

Attualità

Ritorno a scuola dal 14 settembre, ma mancano gli insegnanti: al Nord il 60% dei posti vacanti

Settembre si sta configurando sempre più come un mese molto difficile per la scuola italiana. Se infatti è vero che si tornerà sui banchi dal prossimo 14 settembre, è allo stesso modo vero che ci saranno oltre 85mila cattedre vuote, soprattutto al Nord. Mancano infatti più 50mila docenti (circa il 60% dei posti vacanti) in […]

Nuove tecnologie, scuola digitale

Trasformazione digitale nelle scuole: la Risoluzione sulla modernizzazione dell’istruzione nell’UE

Riprendiamo la pubblicazione su tuttoscuola.com del documento “Trasformazione digitale nella scuola” di Giovanni Campagnoli ed Emanuela Negri. Di seguito una nuova parte. Leggi la prima parte del documentoLeggi la seconda parte del documentoLeggi la terza parte del documentoLeggi la quarta parte del documento Come detto nella quarta parte del documento, è importante fondare l’agire strategico […]

A scuola in sicurezza

Decreto Rilancio: quanto tempo hanno le scuole per utilizzare i fondi?

In arrivo alle scuole 331 milioni di euro per il 2020 e 39,23 milioni di euro sempre per lo stesso anno, ma finalizzati agli esami di Stato per il 2019/20. Si tratta degli investimenti stanziati dal decreto Rilancio. Lo scorso 29 maggio è stata infatti diramata la nota del Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali sul […]

Attualità

Rivoluzione nella scuola primaria: supplenti senza abilitazione

Da sempre nella scuola primaria (e nella scuola dell’infanzia), a differenza della scuola secondaria,  il titolo di studio richiesto per l’insegnamento è già comprensivo dell’abilitazione. Ora non più. Fino al 2001-2002 i vecchi diplomi magistrali erano comprensivi dell’abilitazione all’insegnamento; da quell’anno il titolo di accesso all’insegnamento, la laurea in scienze della formazione primaria, grazie al […]

Attualità

Supplenze, Turi (Uil Scuola): ‘Ancora caos. Ministero trascura le persone e considera i numeri’

“Insegnanti, medici, infermieri: in queste ore l’Italia non può avere memoria breve”. Così il segretario generale della Uil Scuola, Pino Turi, dopo la relazione della ministra del’Istruzione, Lucia Azzolina, al Senato e in vista della riunione di oggi sulla sicurezza con la Protezione civile. “Ha idea il ministro – chiede Turi – di chi ha […]