Tuttoscuola: Disciplina, voto di comportamento

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Disciplina, voto di comportamento

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Disciplina, voto di comportamento: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Dal prossimo anno un deterrente per le assenze non giustificate

Se, come tutto lascia prevedere nonostante qualche richiesta contraria, dal 2010/11 partirà la riforma della secondaria superiore, automaticamente scatterà anche una disposizione prevista dal regolamento sulla valutazione relativamente alle assenze degli studenti. La disposizione, già prevista ed applicata da alcuni anni nella secondaria di I grado, avrà ben altro effetto sugli studenti delle superiori […]

Chi smonta il bullo?

“Il ministro Gelmini smetta di denunciare i mali della scuola e metta in campo azioni concrete“. Sull’episodio di bullismo e di stupidità del ragazzo marchiato a fuoco su un braccio da alcuni compagni dell’istituto Steiner di Torino, l’ex-viceministro all’istruzione, Mariangela Bastico, attuale responsabile scuola del Pd, è intervenuta criticando la posizione del ministro Gelmini. […]

Lotta a chi marina la scuola. Italia e Francia su due linee diverse

Dal prossimo anno scolastico, quando la riforma della scuola secondaria di II grado entrerà in vigore, scatterà per tutte le classi dal primo al quinto anno la clausola, già prevista (ma non applicata) dal decreto legislativo 226/2005 sul riordino delle superiori (ministro Moratti) e confermata dal Regolamento sulla valutazione (dpr 122/2009), che prevede la frequenza […]

Il nuovo regolamento sulla valutazione toglie poteri al Collegio dei docenti?

Sul tema, già trattato in passate discussioni sul nostro sito, dei requisiti (più severi) per accedere all’esame di Stato, ci ha scritto il dirigente scolastico Salvatore Provenzani, il cui intervento volentieri pubblichiamo. La tesi del lettore è che il regolamento sulla valutazione minerebbe il principio della collegialità nelle decisioni da parte del Collegio dei docenti. […]

‘Famiglia cristiana’ critica la ”scuola della severità”

Oggi l’agenzia di stampa SIR vicina alla Conferenza Episcopale Italiana rilancia l’editoriale pubblicato dal settimanale “Famiglia cristiana”, secondo il quale l’aumento vertiginoso delle bocciature scolastiche è una “cattiva notizia“, e potrebbe essere “la scorciatoia per non affrontare il problema degli alunni stranieri, rinunciando a quel patto sociale tra scuola, territorio e famiglia, laddove le criticità […]

Forgot Password