Tuttoscuola: Tendenze

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Tendenze

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Tendenze: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Occupazioni: goliardia o reato?

Tuttoscuola ha dedicato molta attenzione alla protesta studentesca sin dalle prime manifestazioni, rilevando l’emergere di un interessante elemento di novità. Quest’anno le occupazioni sono state – nell’insieme – meno numerose, meno prolungate, meno definite sia sotto il profilo politico che motivazionale, connotandosi in modo esplicito per il carattere  “rituale”  che da tempo è stato riconosciuto […]

Occupazioni/3: che fare?

Dopo 16 giorni è terminata l’occupazione del liceo ‘Virgilio’ di Roma, dove lunedì 14 dicembre riprendono le lezioni. Altre, numerose anche se con minore visibilità mediatica, sono state realizzate nelle scorse settimane. Con quali risultati? In genere nessuno, o ben pochi, come nel caso del Virgilio, se non quello di evitare punizioni. È proprio […]

Occupazioni/4: le (non) ragioni dell’occupazione

Tre settimane di occupazione non sono certamente poche; tre settimane di non lezione per la scuola occupata da una minoranza di studenti pesano sui livelli di apprendimento di tutti gli studenti (occupanti e non) della scuola sequestrata. Il caso del liceo Virgilio di Roma è emblematico di una situazione, pseudo regolamentata, che si replica […]

Occupazioni/5: occupo ergo sum

Negli anni ’90, con il mondo politico che non aveva il coraggio di condannare occupazioni selvagge delle scuole che molte volte degeneravano in danneggiamenti, fu un ministro di sinistra, Luigi Berlinguer, a tentare una mediazione politico-legislativa per non mettere il bavaglio al movimento degli studenti e riportarlo nell’alveo delle regole democratiche e della partecipazione condivisa. […]

Forgot Password