Vita di un’insegnante di sostegno: accettare la realtà vuol dire ‘farla facile’?

#trasferimenti #Giulio Caro diario, Chiara mi ha detto che sono troppo dura. Dice che tratto la disabilità con troppa naturalezza. Dice che quando parlo con Giulio la faccio facile. Io vorrei chiedere a Chiara se si è mai rotta un polso. Se si è mai storta una caviglia. Se ha chiaro cosa significa essere impotenti […]