Sei stato assunto da poco? Come assicurarti un futuro previdenziale migliore.

Forse ancora non ci hai pensato, sei stato assunto da poco. Il futuro pensionistico è così lontano che neanche riesci a immaginartelo, preferisci non pensarci, perché aggiungere preoccupazioni inutili.

Però informarsi non costa nulla, e può riservare delle sorprese.

Può essere utile, ad esempio, scambiare due chiacchiere con un tuo collega che è iscritto al fondo di previdenza complementare Espero. Puoi chiedere a lui o a lei, perché ha scelto di aderire al Fondo Espero, cosa l’ha convinto/a, quali vantaggi ottiene.

Ti diamo qualche anticipazione: se versi l’1% della tua retribuzione, il datore di lavoro te ne versa un altro 1%, cioè raddoppi l’investimento; ottieni dei vantaggi fiscali; il Fondo non ha fini di lucro, tutti i rendimenti vanno a favore degli aderenti.

Tutto questo è possibile perché il Fondo Espero è nato, oltre 15 anni fa, dalla contrattazione collettiva fra l’amministrazione pubblica e le organizzazioni sindacali, gli organismi di gestione sono paritetici e la gestione è sottoposta alla vigilanza dell’Autorità pubblica COVIP.

È sempre importante essere informati per poter esercitare una scelta consapevole.

Per approfondimenti: www.fondoespero.itinfo@fondoespero.it – tel 06 5227 9155.

Espero è anche sui social con Facebook, Instagram e Youtube

Messaggio promozionale riguardante forme pensionistiche complementari – prima dell’adesione leggere la Parte I ‘Le informazioni chiave per l’aderente’ e l’Appendice ‘Informativa sulla sostenibilità’, della Nota informativa

© RIPRODUZIONE RISERVATA