Esame terza media 2019: quando si svolgono le prove?

Nel periodo compreso tra il termine delle lezioni, diverso a seconda della Regione, gli studenti della terza classe di scuola secondaria di I grado che hanno ottenuto un giudizio di ammissione positivo sono impegnati nello svolgimento degli esami di Stato. Ma come funzionano gli esami di terza media 2019?

Intanto le date di inizio dell’esame terza media 2019 sono diverse da istituto a istituto. La decisione è autonoma, ma orientativamente gli esami cominciano proprio nella settimana del 12 giugno, considerando che le lezioni terminano pressoché ovunque questa settimana.

Per essere ammessi all’esame di terza media serve una votazione di almeno 6 decimi in tutte le materie, compresa la condotta. La prima prova esame terza media è quella di italiano. Lo studente si troverà a dover scegliere di svolgere una fra tre tracce: il testo descrittivo, quello argomentativo o la comprensione e sintesi di un testo letterario. Qui è possibile trovare qualche esempio di prova di italiano per l’esame di terza media.

La seconda prova scritta esame terza media è quella sulla principale lingua straniera studiata e la durata di questa è di tre ore. Terza e ultimo scritto dell’esame di terza media, quello di matematica. La struttura di base solitamente è sempre la stessa: quattro quesiti in genere ripartiti su geometria solida, fisica o scienze o tecnologia, algebra, geometria analitica o probabilità e statistica. L’ultima prova consiste infine nell’esame orale in cui gli studenti discuteranno una tesina o di una mappa concettuale. 

Gli esami di terza media 2019 si concludono entro il 30 giugno.