Concorso straordinario: abbinamenti candidati e sedi. L’elenco aggiornato

Pur tra polemiche e richieste di rinvio per la situazione epidemiologica, il concorso straordinario della secondaria procede secondo il calendario delle prove scritte, fissate dal 22 ottobre al 16 novembre nelle diverse sedi dei territori regionali. Il Ministero ha emanato in proposito tutte le indicazioni per consentire lo svolgimento delle prove del concorso straordinario in sicurezza, fornendo anche un modello di autocertificazione per le condizioni sanitarie personali dei candidati. Nello specifico delle prove del concorso straordinario ha fornito, altresì, le griglie di valutazione per le prime prove delle classi di concorso a calendario. Per parte loro, gli USR impegnati nell’organizzazione delle prove del concorso straordinario, hanno pubblicato gli avvisi con individuazione dei singoli candidati assegnati alle diverse sedi delle prove. Alcuni USR hanno già pubblicato gli avvisi per tutte le prove fino al 16 novembre, mentre gli altri, per la maggior parte, stanno procedendo gradualmente alla pubblicazione, nel rispetto dei quindici giorni di anticipo rispetto alla data della prova. Gli avvisi servono formalmente da comunicazione personale per i candidati, senza nessun’altra modalità di informativa. Tuttoscuola continua l’aggiornamento puntuale degli avvisi per ciascuna regione. In particolare sono aggiornati al 28 ottobre i nuovi avvisi di Toscana e Lombardia.

Abruzzo
Umbria
Sardegna
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli
Lazio
Veneto
Liguria
Lombardia
Puglia
Marche
Piemonte
Sicilia
Toscana
Basilicata

Ti stai preparando ad affrontare il concorso straordinario? Scopri la proposta di Tuttoscuola

Ricordiamo che il concorso straordinario è stata bandito a livello nazionale per complessivi 24.000 posti comuni e di sostegno suddivisi per regione, tipologia di posto e classe di concorso come indicato all’Allegato A del D.D. n. 510 del 23 aprile 2020 e organizzata su base regionale. I posti destinati alla procedura sono stati elevati a 32.000 con successivo Decreto Dipartimentale n. 783 del 8 luglio 2020 –  allegato A – consultabile nella sezione Normativa.

Per verificare la regione in cui si svolgeranno le prove concorsuali si invita a consultare la sezione Dove sostenere l’esame o in alternativa l’Allegato B del D.D. n. 783/2020  che riporta le aggregazioni territoriali previste.